.

27 dicembre 2016

IL PROFUMO: BOY di CHANEL • Collezione Les Exclusifs de Chanel





CHANEL
BOY 
Collezione Les Exclusifs de Chanel
Eau de Parfum
Novità 2016






Boy. Tre lettere per segnare una vita. Quella di Gabrielle Chanel.
Arthur Capel, dagli amici soprannominato Boy, era un affascinante gentleman inglese dai capelli scuri che amava indossare eleganti abiti sartoriali in tweed. Non è stato semplicemente l'amore della vita per Coco ma il suo mentore, il primo a credere nel suo eccezionale talento, colui che ha dato inizio al suo grande sogno, fornendole le possibilità economiche per l'apertura della prima boutique di Parigi. Va da sé che Gabrielle, forte della sua leggendaria indipendenza, gli restituì il prestito fino all'ultimo centesimo. Coco Chanel, ispirata e sostenuta da Capel, rivoluzionò lo stile femminile rendendolo più comodo e accessibile, scegliendo dal guardaroba maschile alcuni capi essenziali. Fu l'inizio della straordinaria avventura della Maison di rue Cambon.
La storia d'amore tra Gabrielle Chanel e Boy Capel durò dodici anni e divenne leggenda alla prematura scomparsa di lui in un incidente d'auto. Questa passione travolgente che racchiude la promessa di una vita avventurosa e ricca dei più svariati interessi, dall'esoterismo all'arte, dalla cultura orientale ai viaggi rese Gabrielle una compagna complice, compresa e appassionata, in grado di rivelare liberamente la sua straordinaria essenza.
Una folgorante parentesi amorosa catturata dal maestro profumiere della Maison Olivier Polge, che ha saputo filtrare nella composizione gli attimi salienti di questo rapporto, il modo in cui Boy riuscì ad ispirare Coco. Dagli archivi fotografici della Maison il tratto distintivo che porta in luce Boy è la sua innata, irresistibile eleganza, la ricercatezza dei dettagli sia nell'abbigliamento formale che sportivo, la cura della persona, il suo corpo statuario e virile esibito con grazia. Una mascolinità quasi mitologica che ha ispirato una cangiante variazione dell'accordo fougère. Dal tradizionale accostamento delle note di lavanda, geranio, cumarina e muschi, il Naso ha elaborato la propria personale interpretazione.
Così come Gabrielle Chanel fece proprio il guardaroba maschile senza sacrificare la sua femminilità, Olivier Polge ha reso la sua visione olfattiva combinando i generi e immaginando di poter lasciare una traccia profumata maschile sulla pelle di una donna. E' la fragranza del contatto d'amore, il momento in cui il profumo di lui incontra la pelle di lei e la fusione vince sulla fragranza originaria. Nella struttura compositiva fougère, Polge ha puntato sull'androginia del geranium rosat, sull'armonia delle sue sfaccettature mentolate e rosate. A Pégomas vicino a Grasse dove già esistono le coltivazioni Chanel di gelsomino grandiflorum e rosa di maggio, Olivier Polge ha scelto di introdurre la coltivazione di questo fiore, dalla semplicità irresistibile che ambiva ad un nuovo respiro, in eleganza e sensibilità. 
La fragranza debutta con l'energia vivace della scorze di limone e di pompelmo unite all'aroma di lavanda, una sensazione viva, come se i fiori fossero appena stati strofinati sul palmo della mano. Un'energia aromatica che preannuncia il cuore di geranium rosat, fiore dai sentori di citronella, menta e rosa che ricorda a tratti il litchi, affiancato alla rosa e ai fiori d'arancio, in una armoniosa esuberante delicatezza. Come se fondesse a contatto con la pelle salata e baciata dal sole, il geranium rosat penetra gradualmente nel legno di sandalo, nell'eliotropina mandorlata e nella cumarina con un accenno di vaniglia e un mix di muschi che evoca il candore del cotone. La struttura fougère è definita ma al contempo totalmente reinventata. Non ha più alcuna importanza sapere se la fragranza sia stata originariamente pensata per un uomo o una donna, l'unica cosa che conta è la raffinata amabile scia che deposita sulla pelle e che avvolge l'aria di un sospiro d'amore senza fine.
Boy di Chanel, fedele all'architettura dei Les Exclusifs de Chanel,  è racchiusa nell'emblematico flacone in vetro dalle linee epurate con monogramma e tappo magnetico che si riallinea sempre con l'etichetta. Una semplicità formale raffinatissima che chiunque può avvertire come propria.
Creata da Olivier Polge, 2016.
Disponibile nel formato Eau de Parfum 75 e 200 ml. Nelle Boutique Chanel e in punti vendita concessionari esclusivi.

©thebeautycove






6 commenti:

  1. Anonimo27/12/16

    adesso andro a sentirlo

    RispondiElimina
  2. Anonimo27/12/16

    mi hanno detto che è anonimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai fidarsi del parere di terzi. usa il tuo naso la tua pelle e le TUE emozioni.

      Elimina
  3. a me piace e anche parecchio ha stile

    RispondiElimina
  4. Anonimo27/12/16

    sceglierei altro della collezione come primo profumo ma non lo scarterei cmq

    RispondiElimina
  5. affezionata a sycomore

    RispondiElimina