.

14 luglio 2016

IL PROFUMO: ADJATAY CUIR NARCOTIQUE di THE DIFFERENT COMPANY





THE DIFFERENT COMPANY
ADJATAY
CUIR NARCOTIQUE
JUSTE CHIC COLLECTION
Eau de Parfum
Novità 2016




"Di passaggio a Grasse, qualche estate fa, mi sono imbattuto in un piccolo giardino dove una sontuosa tuberosa bianca pareva attendermi. Ho colto un solo fiore da riportare con me a Parigi e l'ho distrattamente infilato nella tasca interna della mia borsa in cuoio. Dimenticandomene. Solo diversi giorni più tardi ho riaperto la borsa, riscoprendolo ancora intatto nel suo inebriante profumo, intriso ormai dei sentori intensi del cuoio. Uno straordinario connubio odoroso, cuoio-tuberosa, si è appropriato del mio naso, mi ha sopraffatto, invadendo i sensi e lasciandomi una profonda sensazione di appagamento, come di un desiderio esaudito. Un profumo benefico che sprigionava un brivido caldo, ho trattenuto questo istante percettivo il più a lungo possibile in me, ne ero irresistibilmente attratto, tanto da desiderare diventasse al più presto una delle mie fragranze".
Inizia così la "leggenda" del principe dei brividi odorosi Adjatay Cuir Narcotique (il nome trae origine dalla lingua nativa del Camerun e significa "principe", selezionato tra diverse opzioni anche per la morbidezza sonora del termine), ultima fragranza della Juste Chic Collection di The Different Company ispirata da questo ricordo percettivo di Luc Gabriel (Ceo e Art Director della Maison n.d.r.) e tradotto in emozione olfattiva dal Naso creatore Alexandra Monet.
C'è un mistero che seduce in questa fragranza, qualcosa di non completamente rivelato, qualche arcano significato che deve rimanere celato, nel territorio inesplorato dei desideri più inconfessabili. Un'ombra che si muove furtiva tra spessi rilievi odorosi, avvolta da un'aura selvaggia e sfuggente.
La fragranza si erge nella sua pienezza compositiva su un accordo inedito e segreto di cuoio burroso, denso e scuro, un pieno fiore che rivela intense variazioni tonali muschiate e animaliche, sfumature materiche profonde rese vigorose e fumé dalle note speziate e decadenti di pepe nero, cipriolo, olio essenziale di papiro, assoluta di castoreum e storace. Una texture croccante e tattile che non arretra in temperamento nel sillage vertiginoso, audace al limite della licenziosità. Un accordo robusto e sensuale, mai carezzevole e mai brutale, estremamente convincente nella sua foga passionale. La tuberosa, magnifica preda, diventa l'indomita cacciatrice dei sensi, ondeggia nella sua elegante, ipnotizzante avanzata, a tratti sofisticata, a momenti sovversiva, ed in osmosi con il cuoio genera una fusione in equilibrio perfetto, nessuna delle due note domina l'altra, intersecandosi all'infinito producono la vibrazione di un brivido caldo e pericolosamente stordente.
L'incipit con ylang-ylang e mandarino anticipa la sfumatura cuoio che verrà, tracciando un alone fruttato floreale generoso, una freschezza che accoglie ammiccante e pronta a svelare il segreto custodito nell'inebriante cuore del jus. La tuberosa si apre nella sua esuberante magnificenza, la sua calda, cremosa, sensuale sfumatura abbraccia l'opulenza soffice e animalica del gelsomino e si concede ai vapori balsamici e inebrianti dell'eliotropio. Nel finale l'onda lunga e narcotica dell'accordo cuoio raccoglie la nuance candita tra caramello e tabacco della fava tonka, scivola tra l'eleganza boisé dei muschi esaltandosi nel carattere terroso e fumé del legno di sandalo e nella persistente sensualità animalica dello storace.  
Una fragranza tentatrice e ipnotica, una vibrazione maiuscola che non appartiene alla parola. Va sentita. Va vissuta.
Una tuberosa da prima volta, che molti ameranno in un approccio totalmente inedito alla sua grazia peccaminosa. 
Creata da Alexandra Monet (intervista a fondo pagina).
Adjatay Cuir Narcotique è presentata nel formato Eau de Parfum 100 ml nell'esclusiva confezione completata da pochette in velluto nero e micro imbuto. Lieve rivisitazione del pack con flacone in vetro trasparente dove compare logo, nome ed elenco delle note olfattive serigrafati in platino e sormontato da un tappo in metallo massiccio argentato. Il dispositivo di erogazione è completamente invisibile ed il cofanetto, come per tutte le fragranze della Juste Chic Collection, si veste di bianco ottico con stampa a caldo in argento.
Disponibile nelle profumerie concessionarie esclusive e nei Bar à Parfums Olfattorio.

©thebeautycove




















9 commenti:

  1. Anonimo18/7/16

    pare interessante

    RispondiElimina
  2. adjjess18/7/16

    un marchio che ultimamente non ho preso in considerazione forse bisogna ripristinare...

    RispondiElimina
  3. guido c.18/7/16

    molto bello me lo ricordo da esxence

    RispondiElimina
  4. Anonimo19/7/16

    che bello il nuovo pack molto raffinato

    RispondiElimina
  5. carlito19/7/16

    bellli i loro profumi e i miss violet mi era piaciuto tanto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adorabile! bellissima composizione!

      Elimina
  6. Anonimo24/7/16

    oltre a questo quale consigli da acquistare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. personalmente direi Sublime Balkiss, uno dei miei primi TDC

      Elimina