.

30 aprile 2016

IL PROFUMO: HORTENSE di RANCÉ 1795


RANCÉ 1795
HORTENSE
Collezione Imperiale
Eau de Parfum
Novità 2016



Poesie, racconti, dolci note portate dal vento, fiabe che svelano significati e promesse, eroi romantici e figure simboliche che rubano desideri di emulazione. In queste placide letture d'inizio primavera, nelle quiete delle prime ore pomeridiane, tutto risplende in una nuova luce. E' semplice appassionarsi agli odori della natura che rinasce, alla freschezza di certi sapori, abbandonarsi alla magia dei luoghi del cuore, alla memoria di un viaggio, allo stupore che ancora nel tempo sa infondere. In tutto questo, tra passato e presente, scorre inevitabile un profumo che parla e ascolta il cuore.
Era bella, ammaliante e intelligente. Spirito libero e cosmopolita, Hortense, figlia di Joséphine, prima moglie di Napoleone, amava circondarsi di arte, bellezza e aromi provenienti da paesi lontani. Vissuta con la madre durante l'infanzia in terra di Martinica, giunta in Francia si appassionò a musica e danza rinnovando il suo entusiasmo per le arti. In sposa a Luigi Bonaparte, nel 1806, divenne regina d'Olanda, adorata dai sudditi per la sua grazia, la bellezza e l'intraprendenza, coltivò l'amore per le preziose essenze e le spezie che giungevano in Olanda attraverso la Compagnia delle Indie olandesi con le quali si profumava la pelle e la lunga chioma dorata.
Jean Rancé dedicò a questa donna, emblema di una femminilità esuberante, moderna e avventurosa un'essenza passionale e profonda, intrisa di note speziate e orientali. Oggi la Maison Rancé 1795 con la nuova composizione Hortense, rende omaggio a questa sublime figura rendendola nella sua pienezza sensuale attraverso note avvolgenti, calde, misteriose, imprimendole un brio contemporaneo assolutamente irresistibile. 
La composizione debutta con un seducente accordo di note speziate luminosissime, cardamomo, pepe e bergamotto scivolano gentilmente in un cuore voluttuoso e prezioso dove trionfano Rosa Bulgara, incenso, cannella di Ceylon, cedro del Libano. Qui si accendono provocatori sentori che evocano rotte lontane, la percezione di un viaggio olfattivo remoto e coinvolgente prima che il jus scorra e si fonda, nel finale amabile, al calore dei legni di cedro e mogano, all'avvolgente squisitezza della vaniglia. Un tributo alla tradizione della profumeria d'élite racchiuso in un sofisticato jus che immortala l'emozione della scoperta, sensazioni avvincenti tra visioni oniriche e reali, un fascino odoroso che giunge da terre lontane.
Hortense è presentata nel raffinato pack con l'iconico flacone sinuoso e trasparente, adornato da nastri in seta cangiante nelle tonalità blu cobalto, rosso e oro, a riprendere i colori del vessillo della Compagnia delle Indie olandesi, e racchiusa in un cofanetto nelle stesse tonalità con impressi al suo interno i versi di André Chénier a lei dedicati: "...l'or dont au festin ses bras seraient parés. Et pour ses blonds cheveux les parfums préparés". Una passione che dal passato scintilla audace e suggestiva nella contemporaneità.
Disponibile nel formato Eau de Parfum 50 e 100 ml. In profumerie selezionate e nella boutique Rancé 1795 corso Magenta 15, Milano.
©thebeautycove






6 commenti:

  1. patty2/5/16

    io le adoro queste fragranze storiche mi piacciono molto i loro saponi anche

    RispondiElimina
  2. Anonimo2/5/16

    belli i colori non conosco le frag dovrò provarle

    RispondiElimina
  3. Anonimo2/5/16

    bellissime io passo sempre dal loro negozio in magenta

    RispondiElimina
  4. paola beldoni2/5/16

    chiccoseeeee

    RispondiElimina
  5. isabella11/5/16

    ciao bellissimo questo blog! guarda ho rivalutato tanto questi profumi da quando li ho letti qui. ho sentito questo ed è bellissimo me lo regalerò per il mio comple. ti seguo sempre

    RispondiElimina