.

9 febbraio 2016

IL PROFUMO: JOSÉPHINE di RANCÉ 1795

RANCÉ 1795
JOSÉPHINE
Collezione Imperiale
Eau de Parfum


"Je n'ai pas passé un jour sans t'aimer
Je n'ai pas passé une nuit sans te serrer dans mes bras"
Napoleone Bonaparte 



Sono questi i versi che Napoleone dedicava alla sua amatissima prima moglie Josephine. Protagonisti di un amore intenso e totalizzante, scosso da impeto e desiderio, furono attraversati da una passione travolgente, che sfidò ogni convenzione sociale,  li travolse nel profondo e non fu mai completamente domata. Alla figura di questa donna non bellissima ma dal fascino stordente, dotata di una personalità intrigante ed estremamente sofisticata, Napoleone volle dedicare una fragranza. E fin qui la parentesi rosa della storia. Ma la storia è fatta anche di sfumature olfattive, quelle che al colore regalano la fedeltà dei ricordi. Da una grande storia d'amore prende vita l'epopea di una famiglia e la straordinaria avventura di un maestro profumiere raffinatissimo che, alla fine del 1700, conquistò la ribalta con i suoi pregiati profumi tanto da divenire il profumiere prediletto di Napoleone. François Rancé, in realtà, proveniva da una nota famiglia di Grasse la cui azienda, già nel 1600, possedeva una florida manifattura per la produzione di guanti profumati con essenze di fiori della Provenza, in voga presso l'aristocrazia francese. Fu la passione dell'imperatore per le fragranze e la sua frequentazione dell'atelier Rancé che portò François Rancé alla creazione, in suo onore, di tre profumi Le Vainqueur, L'Eau de Austerliz e Triomphe. In omaggio a Joséphine Bonaparte invece, realizzò L'Impératrice preziosa essenza offertale in un cofanetto di porcellana di Sevres, il cui l'ultimo esemplare è custodito negli archivi Rancé. Generazione dopo generazione le famose lozioni di bellezza, le pommades Rancé formulate con fiori e oli vegetali ricercati, oltre agli esclusivi profumi, divennero il cuore pulsante dell'attività di famiglia. Fino alla fine del 1800 quando Alexandre Rancé decise di trasferirsi a Milano e continuare nella città lombarda la sua essenziale opera di ricerca e innovazione, offrendo un contributo fondamentale alla nascita della profumeria moderna. Oggi la guida della Maison è nelle mani della nipote Jeanne Sandra Rancé e di suo figlio Jean Maurice Alexandre Rancé. 
La tradizione, il savoir faire dei Maestri Creatori Profumieri, rivive nelle esclusive fragranze Rancé 1795 attraverso la Collection Impériale con i prestigiosi profumi del fondatore François Rancé e dei suoi successori, e la Collection Classique con una selezione di essenze più contemporanee.
Josephine fa parte della ricercata Collection Impériale ed esprime tutta la raffinatezza di chi la ispirò. Misteriosa e sensuale, foriera di intrighi e incontri appassionati, la fragranza vibra in un chiaroscuro incantato, dal sapore orientale, dove le note odorose si rincorrono, scivolano su tappeti di fiori e spezie, sollevano sentori vellutati di incenso e ambra. 
Elegante e intima la composizione si specchia su un giardino in fiore, rosa di Bulgaria, violetta e biancospino si aprono al delicato tocco fruttato del ribes rosso. Nel cuore splende un accordo caldo, voluttuoso di vaniglia e pepe rosa inciso dall'accento balsamico dell' opoponax. Sontuoso e vellutato, il finale è un trionfo di sfumature boisé, arricchite dalla sensualità dell'ambra, dalla morbidezza dei muschi e avvolte in meditative volute d'incenso. Sulla pelle narra tutta la sua malia, senza eccessi, in un sillage "aristocratico", composto e molto confortevole.
Delizioso il nuovo packaging in un delicato rosa antico con dettagli dorati che cela, stampati al suo interno, i versi di Napoleone ed il flacone in vetro trasparente di ispirazione rétro con collarino avvolto da un cordoncino di seta rosa. 
La fragranza è disponibile nel formato Eau de Parfum 50 e 100 ml e completata dalla linea Bagno con doccia schiuma, crema corpo, saponi, candela profumata e cofanetti regalo per ogni occasione.
In profumerie selezionate e nella boutique Rancé 1795 di Corso Magenta 15 a Milano, altre info sul sito Rancé 1795.
©thebeautycove


11 commenti:

  1. Anonimo9/2/16

    Che foto... la prima è notevole... vorrei anche solo la scatola!!!
    Un articolo bellissimo, una storia... sofisticato.
    Lo vorrei.

    RispondiElimina
  2. laura9/2/16

    bellissimo pezzo, sono curiosa di sentire la fragranza nel negozio di Milano

    RispondiElimina
  3. Anonimo9/2/16

    che bella storia, sarà splendido ancheil profumo

    RispondiElimina
  4. Anonimo9/2/16

    lo proverò abito a due passi da magenta

    RispondiElimina
  5. Anonimo10/2/16

    stupenda la uso da tempo e mi piace sempre tantissimo

    RispondiElimina
  6. paola ale10/2/16

    belli i profumi io ho anche le saponette carinissime

    RispondiElimina
  7. Anonimo10/2/16

    non sapevo la storia bella!

    RispondiElimina
  8. carlita10/2/16

    molto bello e raffinato il blog. adoro i rancè

    RispondiElimina
  9. Anonimo10/2/16

    stupenda

    RispondiElimina
  10. luisa10/2/16

    mi viene voglia di comprarla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piace l'idea di scatenare questi istinti shopparoli... ;-) grazie!

      Elimina