.

16 dicembre 2015

IL PROFUMO: PEAU DE BÊTE di LIQUIDES IMAGINAIRES
























LIQUIDES IMAGINAIRES
PEAU DE BÊTE
Eau de Peau
Eau de Parfum


E' una sensualità completamente nuova quella che Philippe Di Meo descrive nella sua ultima composizione olfattiva per Liquides Imaginaires: Peau de Bête. Ed è un approccio radicalmente diverso alla creazione, un'ispirazione che nasce da un progetto ambizioso e innovativo, una differente necessità espressiva traducibile in una sorta di mappatura corporea dei liquidi che regolano i nostri flussi vitali. Come frammenti di vita liquefatta, umori si intersecano ad altri umori raccolti nei passaggi dell'esistenza e diventano reliquie da destinare a momenti di intensa introspezione, simboli di una sensualità avvolgente e libera di varcare ogni limite di tempo e spazio.
La sensazione di essere di fronte ad una visione estremamente personale ed inedita della profumeria era già abbondantemente trapelata dalla prima trilogia di fragranze Les Eaux-Delas, acque in conflitto tra bene e male con Sancti, Fortis e Tumultu cui hanno fatto seguito Les Eaux Sanguines trilogia ispirata a vini "divini" nella sequenza inebriante di Dom Rosa, Bloody Wood e Bello Rabelo ed infine Les Eaux Arborantes, trittico superbo in omaggio alla grandezza dell'albero-totem, divinità sensoriale e spirito supremo della Natura percorso dalle radici alla chioma negli accordi di Tellus, Saltus e Succus.
Peau de Bête anticipa l'anima della nuova trilogia Eaux de Peau che promette di scolpire sensazioni odorose oltre ogni possibile stupore cominciando da un esperimento di fusione epidermica e sensoriale tra il manto di un cavallo e il suo cavaliere. Un galoppo danzante che intreccia sentori nobili, richiami ad un'affinità potente e ancestrale, una sinergia di membra in movimento ed equilibrio tra istinto e rispetto, comprensione e compenetrazione, un'intesa profonda, silenziosa.
Ed è qui che prende corpo tutta la complessità della fragranza, una commistione di aromi che trasuda dalla sintonia perfetta tra cavallo e cavaliere, nel nobile gesto della cavalcatura. Forza e rigore. Istinto e intelligenza. Potenza e delicatezza. Impeto e Armonia. E' il calore emanato da uno sforzo complice, da una raffinata eleganza che  muove i corpi all'unisono e diventa emblema di una straordinaria e sublime forma di unicità e consonanza.
L'apertura è già distintiva di questa mescolanza tra natura e animale, i sentori di fieno, erbacei, con camomilla blu e semi di prezzemolo si sovrappongono alle vibrazioni speziate del pepe nero del Madagascar mentre le note di cumino e safranal liberano aromi più pungenti e terrosi e delimitano un territorio aperto dove tutto ha inizio. E' un ritmo incalzante quello che si solleva nell'evoluzione del jus, legni robusti e preziosi come Ginepro Rosso, Guaiaco, Cedro di Atlas e Texas sono l'abbraccio caldo e avvolgente che sigilla il contatto tra uomo e bestia, patchouli indonesiano, papiro indiano, styrax e amyris sono gli umori che si intercettano e sovrappongono nella corsa, nell'intesa, nell'acme dell'eccitazione. Solo nell'ultimo tratta l'impeto lascia spazio ad un'andatura più sincopata, ad una delicatezza compiaciuta, espressa nelle assolute di erba dolce e ambrarome che esaltano il tocco animalico e penetrante di zibetto, scatolo e castoreo. La fragranza si concede immediatamente nella sua opulenta rotonda integrità, apre nuovi orizzonti balsamici e sulla pelle diventa splendidamente convincente e appagante, al limite della dipendenza olfattiva.
Creata da Carine Bouin.
Nel formato Eau de Parfum 100 ml. In profumerie selezionate e nei Bar à Parfum Olfattorio.
©thebeautycove



La fragranza è proposta anche nella nuova candela profumata 
 nel formato da 200 gr.


16 commenti:

  1. Anonimo16/12/15

    ready to jump in it! love!

    RispondiElimina
  2. mi piacciono molto tutti! molto particolari, questa da sentire

    RispondiElimina
  3. Anonimo16/12/15

    molto interessante

    RispondiElimina
  4. Anonimo16/12/15

    sono un loro fan questa è splendida su pelle è una botta di vita

    RispondiElimina
  5. Anonimo16/12/15

    l'apertura è tremenda poi su pelle dopo mezzora è fantastica

    RispondiElimina
  6. picc pao16/12/15

    io adoro dom rosa molto me

    RispondiElimina
  7. Anonimo16/12/15

    geniali!!!

    RispondiElimina
  8. Anonimo16/12/15

    devo sentirli bene e poi prenderne uno... la bottiglia è molto bella anche

    RispondiElimina
  9. Anonimo16/12/15

    interessato molto

    RispondiElimina
  10. Anonimo16/12/15

    carucce ma belle

    RispondiElimina
  11. Anonimo16/12/15

    sentita a pitti e presa all'istante. unica

    RispondiElimina
  12. Anonimo16/12/15

    complimenti per la recensione.

    RispondiElimina
  13. Anonimo16/12/15

    mi piacciono solo le eaux arborantes, questo mai

    RispondiElimina
  14. Anonimo18/12/15

    un profumo che dal nome non comprerei però mai dire mai visto che esistono anche profumi con nomi peggiori vedi stercus....

    RispondiElimina
  15. Anonimo18/12/15

    intrigante da regalare alla mia amica carol brava amazzone, è da donna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. profumo senza genere. io (donna) lo indosso e lo adoro.

      Elimina