.

26 febbraio 2014

MILANO FASHION WEEK - AUTUNNO INVERNO 2014-15

(clicca le immagini per ingrandirle)


l'eleganza suprema di GIORGIO ARMANI chiude la settimana della moda a Milano con le presentazioni delle collezioni donna Autunno Inverno 2014-15. Tutto gira intorno alla varietà dei grigi impiegati splendidamente in completi fluidi, cappotti volumizzati, abiti scintillanti e si interseca ad un luminoso verde lime che punteggia giacchini in pitone, blouson in pelle lamellare, chemisier in seta, bustier, dettagli di borse, bijoux, calzature. La sera è scintillante, definita da increspature e applicazioni in perline, strass, paillettes. Makeup occhi in risalto con ombretto grigio-taupe, capelli sciolti con onde definite morbide…














Da BLUMARINE l'ammiccante signorina luccicante sempre in corto, le trasparenze al posto giusto, pizzi tulle e ricami presenti, stampe floreali jap e colate dorate, decor pelliccia per maniche e balze di abitini e cappotti, cobalto, nero, tabacco, bianco. Sera lussuosa di velluti e sete imprimè. Makeup nude, occhi evidenziati dalla matita nera con riflessi metal, labbra mat, i capelli fluttuanti con riga al centro



Ruggente, fiammeggiante, spettacolare, da ROBERTO CAVALLI va in scena il mood anni '20 unito al rigore grafico deco, stampe elaborate, sfrangiate, borchiate, decori di pizzi e perline su seta impalpabile traslucida, nero, grigio, rosso, bianco, i colli protetti da gorgiere di pelliccia, trench animalier pitone, grandi sautoir con nappe enfatizzano il decolletè. Makeup intenso, contouring deciso, capelli raccolti a crocchia effetto bagnato sulla nuca...



c'era una volta in Sicilia, la fiaba romantica di DOLCE & GABBANA, le madonne del bosco incantato, decor di rami che ospitano civette e scoiattoli, volpi furbette su miniabiti tunica e cappotti, chiavi che aprono scrigni preziosi di pietre e oro, cagoules ingemmate e grandi cappucci di pelliccia, immancabile pizzo della nonna, il rigore di nero, grigio, melanzana. Finale da grande armata sfavillante di luce e diamanti. Makeup soft, cat-eyes sognante, capelli raccolti mollemente a crocchia intrecciata sulla nuca…

non fa una grinza nella sua splendida naturale fluidità la collezione EMPORIO ARMANI, gonne dal volteggio facile, pants ampi alla caviglia, la silhouette ordinata di abiti e capispalla con bordi in contrasto, i velluti impressi a pois turchese, la ricerca della perfezione dal tessuto al dettaglio micro, le sciarpine in plexi, il nero finegiornata rilucente, gli antifreddo in shearling e kidassia, schiera di grigi, nero, naturali... Makeup occhi smokey intenso con rima inferiore argentata su base viso nude, capello corto sbarazzino, spesso celato da bombetta oversize…


da FENDI accostamenti patchwork asimmetrici di tessuti e pelliccia, sovrapposizioni e intarsi di fishnet, tulle, sete, vernici metal in un mix di nero, tabacco, rosa e verde army, brooch di phalaenopsis, grandi cuffiette pelose, cuissarde e boots biancolatte, la sera sontuosa con velluti e tessuti stampa galassia luccicanti. Makeup con smokey taupe intenso sulla parte esterna dell'occhio, contouring teatrale, labbra glossy, splendida l'acconciatura origami a intreccio sulla sommità del capo che termina in una lunga coda bassa…

fusioni di armocromie da SALVATORE FERRAGAMOcolature di colore, check ombreggiati, animalier variegati, inserti in pelle e pelliccia, grandi cappe double, colli inespugnabili, trench e blouson in cocco, pieghe piatte, aperte, sfettucciate, spicchi d'oro, nero, cuoio, verdegrigio e la sera plissè cangiante prezioso nero bronzo. Makeup glam dai toni gold, acconciatura flawless con riga laterale, unghie con smalto ivory mat

da ALBERTA FERRETTI risplendono intarsi e tessuti goffrati metallici in oro bronzo rame con intarsi di pizzi e plumage, voile verde oliva e nero, i colori del sottobosco e dei legni per caban e cappotti tunica con decori di fiori e uccellini. Makeup lievissimo in nuance rosate e capelli raccolti morbidamente in una coda bassa


GUCCI apre la settimana della moda a Milano con una collezione dai richiami anni '60, lunghezze sopra il ginocchio, gonne a pieghe piatte, capispalla doppiopetto, linee fluide minimal, colori soft polverosi, il nero sempre, l'animalier non manca, tanti stivali in pitone effetto loafers, la sera corta lussuosa con i plastron degli abiti ricamati in metallo e strass. Make-up con occhi open-wide in evidenza sottolineati da eye-liner e folte ciglia finte, capelli sciolti con riga laterale trattenuti blandamente sulla nuca…






scala di grigi metropolitani, nero, bianco da KRIZIA, il tricot fauna inimitabile, la pelle lamellare i bagliori jais sul tuttonero, le stampe scanner e le linee fluide impeccabili nella silhouette. Makeup terradisiena per gli occhi su base nude, capelli gellati all'indietro liberi in lunghezza 



trasformazione da crisalide a farfalla nella raffinata collezione LES COPAINS, un amore intenso consolidato per la maglieria, il tricot esemplare, gli abiti fluffy centorighe nei toni soft caffelatte, le stampe kaleidos alate, gli spruzzi argentei, i neri e tortora adorni di specchietti per farfalle e i tagli laser a tuttocampo a formare una vanessa gigante sul corpo. Makeup impalpabile fresco naturale con accenti luminosi e lisci capelli al vento




Ardite sovrapposizioni da MARNI con la sua donna pennuta, avvolta da cascate di piume su cappotti e gonne ampie, basche e balze su abiti in tessuti tecno, ossidazioni argentee, pellicce rigate e bollate, fiori froissè warholiani, nero con rosa e verde poi ruggine cobalto castagna tra i colori dominanti. Makeup glaciale e capelli a matassa aggrovigliata incollati al capo

un branco di lupi ululanti alla luna da ANTONIO MARRAS, il richiamo selvatico, il rigore dell'inverno sconfitto da assemblaggi pelo/bouclé, grandi maglioni avvolgenti, i colori della brughiera tardo autunnale, bronzo plissé, fiori e pizzi glaciali sulla sera buia trasparente. Makeup d'effetto con riflessi freddi metallici, labbra macchiate di rosso cupo e acconciatura raccolta con ciocche "victory rolls" sulla sommità del capo… 



i classici con lo sguardo oltre, da MAX MARAuna collezione rassicurante, fatta di capi dai tessuti pregiati, senzatempo, sartoriali, indispensabili, variazioni cromatiche di grigi e cammello con un tocco verde acido e incursioni bronzee e dorate. I cappotti sempre perfetti. Makeup nude con bocca in vista rosso intenso mat e acconciatura sciolta freestyle

naturalezza e naturalità da MISSONI, assemblaggi di maglia e tessuto nei colori dei legni, texture corteccia, palette da scacchiera terra d'autunno e mare d'inverno, cappotti e caban avvolgenti, abiti fascianti e gonne fluttuanti. Makeup nude, focus occhi con ciglia finta nella parte esterna, capelli raccolti in una crocchia gomitolo disordinata e ciocche in libertà

ironia colore divertimento le regole base di MOSCHINOpotenziate ora da Jeremy Scott. Richiami popartistici e i capi feticcio ci sono tutti: fauxchanel, denim matelassé, catene, oro, pelle nera, fibbie a profusione su abiti, giubbini e cappotti.   La sera volumizzata effetto cartoon con tessuti-packaging coloratissimi. Makeup definito da sopracciglia ben tracciate, capelli alla maschietta...


Nel segno di PRADA, contrapposizioni fatali di veli e peli, cappottoni e shearling oversize sezionati e profilati in pelliccia a contrasto, kidassia rosso fuoco e oliva per abiti yeti, il nudo vestito di rosso nero viola blu senape. Stampe vortex in seta, nastri da collo, zeppe gommate e borse con catene jumbo a tracolla. Makeup nude dal contouring morbido, occhi spalmati d'azzurro e ciglia a ciuffetto cariche di mascara, capelli tesi con riga centrale raccolti in un basso chignon…






EMILIO PUCCI chiude fragorosamente la quarta giornata di sfilate, le stampe famose protette da borchie, cardigan e ponchos tricot sfrangiati, schermature di paillettes e pizzo sui voile trasparenti, luccicore cangiante, il nero, i metalli che si accoppiano in un alone infinito di luce. Makeup occhi sofisticato nei toni nude pesca con rime nero intenso, (alcune modelle con punto luce oro nella parte frontale tra gli occhi), capelli raccolti in una treccia rilassata...



femminilità senza restrizioni da ERMANNO SCERVINO, toni cipria, caramello, sovrapposizione di verdi, i grigi, neri, bianco tennis, losanghe optical e pastello nei megapull, pizzi macro per gli abiti fascianti, shearling candidi, cappotti rivettati a scacchiera, caban e parka lucidi, la sera in nero per gonne gonfie in seta gazar e camicie inamidate con grande fiocco piatto al collo. Makeup da sguardo intenso luminoso, bocca beige nude mat, capelli raccolti con riga di lato disimpegnati...
il piglio risoluto, senza cedimenti di VERSACEnelle divise glam pluridecorate, mostrine coccarde da collo, galloni dorati lunghezze acrobatiche a sei centimetri di separazione da cuissarde suede stringate, frange orlogiorno e perline, i rasi blu rossi e bianchi frazionati, occhiellati e inclinati. Makeup occhi nei toni naturale taupe con ciglia finte extralong definite da abbondante mascara, capelli lisci con volume e riga di lato… 


(CLICCARE LE IMMAGINI PER INGRANDIRLE)


Milano Fashion Week, Collezioni Autunno Inverno 2014-15 - 19/24 Febbraio 2014
Il riassunto di una settimana piena di bellezza, passione, determinazione.
Una settimana vissuta intensamente. 
La Moda a Milano conserva intatta la sua energia e la trasmette al mondo.




11 commenti:

vero ha detto...

molto interessante, scritto bene con bella scelta di immagini. complimenti a chi l'ha fatto

Serena V. ha detto...

Seguo questo blog da un po' e mi piace molto per come è fatto e i suoi contenuti. Oggi articolo molto interessante complimenti davvero

Anonimo ha detto...

ben fatto, io avrei messo anche qualche emergente spazio ai giovani!!!!

VoguetteOmbretta ha detto...

sosteniamo la moda italiana e quella fatta in Italia. ben vengano tutti quelli che ne parlano e bene come in questo caso

AlbaChiara ha detto...

ma tu scrivi per qualche rivista?? mando mail privata grazie

jasper ha detto...

ottimo questo resume! congratulazioni a chi l'ha scritto

Anonimo ha detto...

la Biagiotti non c'è??

K ha detto...

splendido report!

Anonimo ha detto...

hai seguito tutte le sfilate? come si fa a partecipare????

bcteam ha detto...

Le sfilate sono organizzate per addetti del settore, stampa e buyer. Grazie allo streaming si possono comodamente seguire da casa via web. Visita i siti delle case di moda e degli stilisti e organizzati per le prossime sfilate di Settembre 2014. Ciao!

Anonimo ha detto...

ben descritto