.
.
.
.
.
.

13 luglio 2018

IL PROFUMO: IMITATION WOMAN • IMITATION MAN di AMOUAGE


AMOUAGE
IMITATION WOMAN
IMITATION MAN
Eau de Parfum
Novità 2018



Amouage imita la New York anni '70. Tra trasgressione, sottoculture e sperimentazioni artistiche.

New York negli anni '70 è il cuore pulsante di una rivoluzione socio culturale. Al rigore strutturale di Manhattan si contrappone la piccola enclave del quartiere di Greenwich Village, nella cui ”ribelle” planimetria risuona la presenza di espressioni culturali/artistiche sperimentali, impetuose, estrose e, per molti aspetti, di provocazione inedita. Negli anni '60 ’70, il Village è il centro nevralgico di un intenso scambio culturale, molti gli artisti che qui hanno mosso i primi passi, lo scrittore Jack Kerouac, Lou Reed, Andy Wharol, Bob Dylan e altri celebrati ancora oggi come icone pop. Un nuovo panorama creativo e innovativo, lontano dai paludamenti della metropoli al cui interno i complessi meccanismi socio-culturali americani si dipanano vorticosamente. Strade e locali diventano il punto di ritrovo, luogo di ricerca e identità, territori da esplorare e ghettizzare. La Grande Mela offre tutto, svaghi e libertà sfrenata, le notti folli e trasgressive dei mirabolanti megaparty a tema dello Studio 54, ambiente cult estremo di una Manhattan animata dai nuovi fenomeni della comunicazione, dove la regola è "to see and to be seen". Frequentato assiduamente dal gotha della società, amato da artisti come Capote, Warhol, Basquiat, Haring, qui Diana Ross, David Bowie, Grace Jones, Madonna erano le attrazioni immancabili, memorabili gli ingressi di Bianca Jagger modella carismatica, che per festeggiare il suo trentesimo compleanno si presentò in pista in sella ad un cavallo bianco. Notti dal ritmo incessante, immerse nel frastuono della musica elettronica, luci psichedeliche, deliri di stravaganza e disinibizione nei look, tra colpi di scena e scandali ci si concedeva senza ritegno ai vizi, in un roulette autodistruttiva alla ricerca di una libertà senza condizionamenti e restrizioni. Quando Jay McInerney descrive la vita nella metropoli in Le mille luci di New York, traccia il profilo di un paradiso di perdizione, un miraggio di lusso, eccessi, violenza, musica e libertà sessuale, destinato ad alimentare l'immaginazione di molte generazioni.
E mentre Time Square si illumina di tecnologici billboards virtuali, nelle periferie il degrado avanza, alle mille luci colorate si contrappongono altrettante ombre. Un’epoca apparentemente dorata, oscillante tra la prospettiva di poter fare tutto e l’autodistruzione, alla quale oggi guardiamo con nostalgia e trasognata lucidità, un passato recente già divenuto retaggio di un mito.

Amouage con le nuove fragranze Imitation, si inserisce in questo spaccato di memoria attraverso la narrazione di Christopher Chong, direttore creativo della Maison, che apre il suo diario personale per offrirci le emozioni di un fanciullo appena giunto a New York. L'impatto emozionale che la grande metropoli offre ai suoi occhi e ai sensi tutti è folgorante, l'impressionante girandola multiculturale che si spalanca all'orizzonte, il fascino dei colori delle luci al neon di insegne perennemente accese, i tombini fumanti di una città che non può fermare la sua corsa, l'arte della strada, aggrappata ai muri, dentro graffiti pungenti, eloquenti di spavalderia, passione, contestazione, la percezione che l'aria sia satura di creatività, sperimentazione, riscatto esistenziale, un crogiuolo di culture dal quale tutti possono attingere per plasmare la propria personale visione di arte e vita.
La New York anni '70 è tutto e il contrario di tutto, è il chiaroscuro sociale, è il colore vibrante, fluorescente che non smette di pulsare nell'immaginario di un bambino che lo ha già trasformato in un arcobaleno del futuro.

“Imitation è un racconto personale del modo in cui un momento e un’esperienza possono alterare la percezione del mondo in età infantile. La voce narrante è la mia e il tema centrale sono le mie prime esperienze. Imitation è nata da un ricordo di me bambino, negli anni ‘70, quando per la prima volta a New York ho visto la neve. Guardo questa esperienza come attraverso una palla di vetro, esploro una città carica di tensione e spaesamento. Mentre cammino nel Lower East Side, con i suoi colori forti, gli odori penetranti e l’amalgama di culture latine e asiatiche, scopro una comunità artistica che vive ai margini della società durante un’epoca iconica”. Christopher Chong

Imitation è la trasposizione di una visione, arte e vita che si intrecciano imitandosi, in uno spazio sconfinato tra sogno e realtà, passato e futuro. Come in un gioco di specchi dove l'immagine è riflessa all'infinito Imitation Woman rimanda i bagliori di una strobosfera, evoca le atmosfere psichedeliche del mitico Studio 54, leggendaria discoteca in cui ha preso forma uno stile di vita provocatorio e trasgressivo. La fragranza si appropria di una simbologia pop, accende immediatamente le vibrazioni aromatiche floreali di rosa, ylang-ylang, fiori d'arancio e gelsomino. Come in un bouquet multietnico variegato da combinazioni infinite, il jus emette lievi sentori metallici, cromati, il fascio di luce delle aldeidi penetra le note stimolanti di bocciolo di ribes nero e liquirizia riportando al sex appeal abbagliante ed ambiguo di notti frenetiche sulla pista da ballo, dove i corpi abbigliati in lurex, paillettes e vinile rispondevano al ritmo parossistico della disco music. É una festa che non termina, che saprà farsi nostalgia, scolpita dalle note profonde e persistenti di patchouli, legno di sandalo e incenso.

Parla di libertà ed eccessi Imitation Man, cedro e spezie infondono all'incipit un desiderio di scoperta dei misteri metropolitani. Rosa turca, giaggiolo e violetta spalmano nel cuore l'eccitazione della novità, la gioia della partecipazione al rito del piacere. L'atmosfera densa, trasgressiva, creativa, filtra dalle note finali tenaci e fortemente espressive di cuoio, vetiver, mirra e patchouli.

Le fragranze sono racchiuse nei flaconi signature in cristallo e riprendono i colori dinamici fluo dei neon, sormontati dal tappo impreziosito con un cristallo Swarovsky. Il pack esterno blu notte svela un decor astratto del flacone in tonalità metallizzate, in omaggio al movimento artistico creato da Warhol.

Disponibili nel formato Eau de Parfum 50 e 100 ml. Nelle profumerie concessionarie esclusive, nelle boutique Amouage di Roma Piazza del Parlamento 31, Milano Via Fiori Chiari 7 e nella boutique online goldoclock.com

il video delle nuove fragranze Imitation qui


•••••

Those years.
Apotheosis of excess.
Mutation in metropolitan subculture.
New York in ‘70s is the crossroad of the world.
Land of dreams come true.
Get lost in a place of corrosive enchantment, in the era of momentous social cultural transformations.
New horizon in art experimentations, street art graffiti, fluo neon lights, Studio54 domination, trasgressive expressions in fashion and lifestyle.
All’s fair, all’s quick, all’s possible, all’s of all shines endlessly.
Art and life imitate each other.
And all these seen through the eyes of a child walking on his dreams.
Open wide your gaze and all you senses to embrace this passionate olfactory journey into pop art era.


©thebeautycove














22 commenti:

Anonimo ha detto...

Appreciating the time and energy you put into your website and detailed information you provide.
It's nice to come across a blog every once in a while that isn't the
same unwanted rehashed material. Wonderful read! I've bookmarked your site and
I'm adding your RSS feeds to my Google account.

Anonimo ha detto...

My brother suggested I might like this web site. He was totally right.
This post truly made my day. You can not believe just how so much time I had spent for this info!

Thank you!

Anonimo ha detto...

oh my i'm dying over amouage fragrances! the best!

Anonimo ha detto...

amazing post! you did great! go ahead with a terrific job!

Anonimo ha detto...

AMAZING fragrance! can't wait to check it out!

Laura ha detto...

stupendo articolo! molto bella da vedere presto da provare

Anonimo ha detto...

u gotta be definitely crazy about scents! love this so much!

Anonimo ha detto...

molto bello

Anonimo ha detto...

interesante tra tuti gli amouage quale preferisci?

Anonimo ha detto...

so beautiful!

Anonimo ha detto...

def need this

Anonimo ha detto...

soon is my birthday!!!! going celebrate in NYC! this match!

Anonimo ha detto...

chi è il naso?

Anonimo ha detto...

thanks for this marvelous post. really impressive your description

Anonimo ha detto...

Seria muito interessante se você pudesse oferecer
seu conteúdo em formato RSS para que os leitores pudessem ter acesso rápido.

Anonimo ha detto...

complimenti per l'artiolo e il blog molto curato

GPO ha detto...

sito top per i profumi in Italia, seguo da tempo e mai avuto delusioni

Anonimo ha detto...

spettacolo di pezzo. foto bellissime. bravi

Anonimo ha detto...

chi è l'autore del pezzo? molto bello

Anonimo ha detto...

i love your pictures they're so huge and beautiful

DD ha detto...

ottimo articolo, non conoscevo questo sito e in effetti mi sono perso parecchio... riparerò la mancanza

Anonimo ha detto...

ci passo davanti tutti i giorni alla boutique di Roma