.

24 marzo 2016

SHISEIDO • LA BELLEZZA CONDIVISA - Intervista con Alberto Noè, Presidente Shiseido Italia • Nuovi trattamenti della Collezione Bio-Performance Glow Revival




SHISEIDO
Ginza Tokyo

BIO-PERFORMANCE
Glow Revival Collection
GLOW REVIVAL CREAM
GLOW REVIVAL EYE TREATMENT
Novità 2016


Dopo il lancio di Glow Revival Serum (articolo) la gamma Bio-Performance Glow Revival di Shiseido si arricchisce di due nuovi trattamenti per il viso studiati e formulati per restituire alla cute uno splendore che scaturisce dall'interno. I due nuovi prodotti per viso e contorno occhi GLOW REVIVAL CREAM e GLOW REVIVAL EYE TREATMENT sfruttano due tecnologie specifiche che garantiscono un rinnovamento cellulare ottimale agendo l'una sui capillari sanguigni per mantenerli in condizioni ottimali e fornire il corretto supporto di ossigeno e nutrienti alla pelle (Capillary Management Technology) e l'altra sulla regolarità della divisione cellulare per conservare costante il ciclo di rinnovamento di derma ed epidermide (Renocycle System).

Bio-Performance Glow Revival Cream (vasetto 50 ml) è una crema viso multifunzionale perfezionatrice 24 ore creata per le donne di tutte le età che desiderano restituire al viso la luminosità della giovinezza. Ha un potere rigenerante e rinforzante sui capillari ed è efficace nel ripristinare tono e compattezza della pelle, minimizzando la presenza di pori dilatati. Esercita un'efficace azione di riduzione della presenza di rughe, distende i tratti del viso, annulla l'aspetto opaco e spento del colorito. Nella sua formulazione il complesso Multi-Capisolve1124 che protegge e rafforza i capillari limitando discromie e rossori, l'Acido ialuronico che garantisce idratazione per 24 ore ed un complesso che regola la produzione di melanina per prevenire la formazione di macchie scure. Si utilizza mattino e sera come trattamento finale nel rituale skincare. Con la spatolina in dotazione si preleva il prodotto e si applica sul viso con lievi massaggi circolari ascendenti. La sua texture fluida e impalpabile si fonde istantaneamente con la pelle. I benefici sono visibili già dalle prime applicazioni, la pelle rivitalizzata, più tonica, elastica, morbida, senza imperfezioni, rossori e macchie, risplende di una nuova radiosa vitalità. 

Bio-Performance Glow Revival Eye Treatment (tubo 15 ml) è il trattamento specifico per il contorno occhi, essenziale per annullare lo stress accumulato in questa fragile area del viso, restituire freschezza e compattezza, eliminare gli inestetismi tipici come occhiaie, borse e gonfiore. Dotato di un esclusivo applicatore ispirato al massaggio Kassa rende l'applicazione rapida ed efficace con un effetto drenante, energizzante e perfezionatore dell'aspetto cutaneo. Formulazione inalterata con la presenza di Estratto di semi di Lacrima di Giobbe efficace nel prevenire e ridurre il gonfiore. Si utilizza mattino e sera dopo la crema viso  massaggiando una perla di prodotto con i polpastrelli e/o con l'applicatore in tutta l'area del contorno occhi. La pelle riceverà un beneficio immediato e duraturo, ritroverà turgore e vitalità ed uno sguardo enfatizzato da una radiosa freschezza.
La combinazione dei tre trattamenti in Siero, Crema e Contorno Occhi compone un rituale di cura della pelle indispensabile per chi desidera risultati visibili e immediati sulla correzione di tono e imperfezioni cutanee, il perfetto supporto di idratazione e un'efficacia antiage completa e duratura. Adatti e consigliati a tutti i tipi di pelle anche le più sensibili.
Disponibili in tutte le profumerie concessionarie.
Le vostre esperienze con i prodotti Shiseido possono essere condivise sui canali social con gli hashtag #sharebeauty e #beautyinyou



Il 2016 è l'anno che segna l'inizio di un rinnovamento epocale per Shiseido. A partire dal nome.
Ho avuto il piacere di incontrare il Dr. Alberto Noè, Presidente di Shiseido Italia, che mi ha illustrato la nuova strategia del Gruppo. Una conversazione piena di ritmo, energia ed entusiasmo, tante novità, tanta concretezza unita a valori fondanti imprescindibili. La filosofia di chi combatte per la bellezza, di chi la sa vivere, difendere e condividere.
Ecco cosa mi ha raccontato:




- Il 2016 è l'anno di una svolta epocale per Shiseido, come si concretizza questo rinnovamento?
Per noi è un anno-chiave perché intraprendiamo un percorso che riflette una nuova strategia aziendale e che, come sostiene il nostro presidente Masahiko Uotani, vedrà il suo compimento nel 2020. Il 2016 rappresenta la svolta sostanziale nell'immagine e nella comunicazione del brand, centrate su un nuovo "Manifesto della Bellezza". Non solo la proposizione dei nostri straordinari prodotti sotto il profilo di innovazione, tecnologia e ricerca e la conferma della nostra "science supremacy" in campo commerciale ma un messaggio di comunicazione più emozionale, che metta in evidenza una bellezza non solo estetica ma in grado di trasmettere valori positivi. Proprio quei valori sui quali puntiamo con determinazione e che ricerchiamo in tutte le espressioni della bellezza, nell'arte, nel cibo, nella cultura, nello sport perché la bellezza deve essere vissuta e condivisa, deve avvicinare le persone e diventare l'antidoto alle bruttezze del mondo. Crediamo che parlare di bellezza in senso ampio e completo renda la vita migliore, ci aiuti a stare insieme scambiandoci valori positivi e ci renda più belli e vincenti.

- Quale sarà il fulcro della nuova strategia di comunicazione Shiseido?
La nuova comunicazione è partita a gennaio 2016 e si è già espressa su diversi fronti. Il primo passo è stato fatto su un nostro prodotto cult ULTIMUNE, il siero che in due anni si è posizionato al secondo posto tra i più venduti al mondo e che è divenuto l'emblema del brand. Un prodotto trasversale frutto di una grande scoperta convertita in un trattamento rivoluzionario e inedito di enorme successo. Mi piace pensare in prospettiva a questo prodotto, a cosa diventerà tra dieci anni, quando sarà entrato in una dinamica acquisita di un nuovo modo di approcciare il rituale skincare e rappresenterà il prodotto irrinunciabile, che sta alla base di qualsiasi trattamento utilizzato. E' anche molto importante per noi ricevere le numerose testimonianze di clienti che lo utilizzano e vedono notevolmente migliorato l'aspetto della loro pelle. Questo è quanto desideriamo arrivi alle consumatrici, la testimonianza reale dell'efficacia del prodotto, per poter determinare un cambiamento culturale nella creazione della loro routine di trattamento, dove Ultimune avrà sicuramente una collocazione imprescindibile.

- Come sarà sviluppata, contestualizzata questa nuova immagine Shiseido?
Sarà resa evidente in tante forme, dallo scatto fotografico al concept della campagna, agli stessi protagonisti. Nella nuova campagna Shiseido le tre ragazze testimonial rappresentano tre etnie e non sono solo belle da vedere ma sono anche interessanti per la vita che conducono e condividono sui social con milioni di follower. Un'altra importante novità sarà l'inaugurazione nel 2018 in Giappone,  di un Centro di Ricerca aperto al pubblico che potrà così scoprire e seguire le varie fasi di studio e ricerca ed interagire con l'azienda in una sorta di scambio di informazioni e know how. E' essenziale per noi attingere alle osservazioni del consumatore per poter comprendere quali sono le aspettative e le tendenze nei consumi, i bisogni emergenti che possono essere ancora soddisfatti con prodotti specifici. Questo è il grande tema che svilupperemo e che ci rende orgogliosi del cambiamento, il rapporto sarà più stretto e condiviso, non si parlerà più di "by Shiseido" ma "with Shiseido" perché il consumatore non solo è centrale nelle nostre decisioni, ma le determina. E' una trasformazione radicale e coraggiosa, un'apertura totale, una dichiarazione di trasparenza, una scelta che è figlia dei tempi e di quella globalizzazione che chiama ad una presenza più forte e strutturata e che ci servirà per crescere e rispondere in maniera più efficace e precisa alle richieste del pubblico. Un modo per accogliere le sfide e capire dove è possibile il miglioramento per far percepire al meglio la mission del brand. Noi abbiamo deciso di mostrare la nostra anima e i nostri valori, che sono la vera forza di Shiseido.

- Quanto peso ha avuto l'Italia nell'attuazione di questo rinnovamento?
Tantissimo. Già la trasformazione del nome è stata voluta fortemente da noi che avevamo suggerito l'inserimento nel logo di Tokyo proprio per rendere pienamente in concetto delle origini del brand. Poi è stato addirittura migliorato con l'aggiunta di Ginza (il quartiere di Tokyo dove il brand è nato n.d.r.) ed è diventato definitivamente Shiseido Ginza Tokyo. La sede italiana ha avuto un ruolo determinante nel tracciare e rendere visibile un percorso alternativo, un desiderio di cambiamento sostanziale anche nelle piccole cose, attraverso il linguaggio ad esempio, il posizionamento del prodotto, la maggiore visibilità,  attenzione e supporto alla consumatrice, tanti piccoli passi che hanno generato grandi successi portando ad un rinnovamento globale nel rispetto delle peculiarità di ciascun paese. La nostra filosofia "Think Global Act Local" è espressione del rispetto delle eccellenze presenti in ogni singolo paese che non vanno penalizzate ma valorizzate per soddisfare pienamente le esigenze del consumatore nel territorio di appartenenza, nel massimo rispetto per le nostre origini ed il savoir faire dell'azienda.

- Quali saranno le novità nelle proposte Shiseido?
Puntiamo a sviluppare e difendere la nostra leadership nel segmento skincare che per noi rappresenta il core business. Avremo un prodotto skincare nuovissimo e di altissima tecnologia in lancio nel mese di settembre, che riguarda l'interazione pelle/cellule e sarà una vera rivoluzione nel mondo cosmetico. Potenzieremo la presenza dei solari diffondendo la cultura della protezione della pelle e l'importanza di utilizzare questi prodotti. Stiamo già operando in ambiti sportivi con il supporto ai nostri campioni del Team Shiseido in una campagna totalmente nuova e veramente interessante per i valori che trasmette. Nel makeup avremo un nuovo fondotinta superperformante sul quale puntiamo molto per le sue caratteristiche inedite, un prodotto makeup molto correlato al trattamento, un gesto di estrema confidenza con la pelle, nel quale le consumatrici ripongono molte aspettative di perfezione. Tante novità nelle palette cromatiche dei rossetti, nuovi straordinari packaging, eleganti e dal design esclusivo. Poi c'è la nostra Spa all'interno dell'Hotel Gallia a Milano che sta riscuotendo un successo incredibile e che a breve compirà il primo anno e rappresenta un po' la casa Shiseido, un luogo dove scoprire i ritmi, le cure, l'attenzione, una visione di benessere che è ben descritta dalle parole "tocca la pelle tocca il cuore" e definisce l'eccellenza dell'offerta di trattamenti Shiseido. Ancora i nostri biscottini Hanatsubaki, richiestissimi, ma che continueremo a proporre in esclusiva nella nostra Spa, unico luogo dove sarà possibile acquistarli proprio per poter "assaporare" la nostra cultura in un luogo che le è interamente dedicato.

- Shiseido è molto attiva anche nel campo dell'arte, cosa proporrete in Italia?
Assolutamente. Abbiamo due musei in Giappone e l'attività sull'arte è molto intensa con uno scouting sui giovani artisti emergenti che vengono supportati da Shiseido nella loro attività. In Italia c'è grande spazio per coltivare questa sensibilità artistica infatti siamo partner in iniziative di sponsorizzazione con il Teatro alla Scala, siamo presenti sempre come sponsor nella rassegna cinematografica del Festival di Venezia e nelle mostre d'arte, all'ultima Biennale di Venezia, il Padiglione Giappone ha ospitato uno degli artisti scoperti e lanciati da Shiseido. Siamo dove c'è Arte nel senso più ampio del termine e chissà che in futuro non si possa avere una galleria d'arte come quelle esistenti in Giappone anche in Italia.

- Per finire parliamo di fragranze. Le vostre novità e la profumeria di nicchia che voi rappresentate con il brand Serge Lutens ora definitivamente acquisito.
Teniamo in grandissima considerazione questo segmento, la nostra fragranza Ever Bloom presentata lo scorso Dicembre sta avendo un grande successo e abbiamo appena lanciato la versione in estratto. Nel comparto della nicchia siamo felici di avere Serge Lutens,  un vero pioniere della profumeria d'autore che crea in assoluta autonomia seguendo solo il proprio istinto e le proprie ambizioni creative. E' un mercato che globalmente ci dà molte soddisfazioni, anche attraverso la nostra consociata BPI che rappresento in Italia (distributrice dei marchi Narciso Rodriguez, Issey Miyake, etc. n.d.r.) e non escludo la possibilità di ampliare la nostra presenza nella profumeria selettiva.

- La sua esperienza in Shiseido, se dovesse descriverla con uno slogan?
Semplicemente me stesso. E' un'azienda che porto nel cuore e nella quale ritrovo vivi i miei valori. Lavorare con Shiseido per me è semplice perché posso esprimermi per come sono, in perfetta armonia con i miei collaboratori. E questo, per certi versi, è già un segreto di eterna bellezza.

©thebeautycove/GG




immagine dalla Campagna 2016 Shiseido

Valerio Aspromonte schermidore, Flavia Tartaglini windsurfer, Alex Giorgetti pallanuotista, Francesca Dallapé tuffatrice, Cristina Chirichella pallavolista. Ecco i cinque campioni del Team Shiseido nel progetto Shiseido per le Olimpiadi di Rio 2016. Seguiteli nelle loro imprese attraverso la pagina facebook dedicata qui 


14 commenti:

  1. Anonimo24/3/16

    che bell'uomo peròòòò

    RispondiElimina
  2. paola24/3/16

    io li uso!!

    RispondiElimina
  3. Anonimo24/3/16

    bellissima intervista. sempre bravissima coi tuoi pezzi. dovresti pubblicare interviste più spesso. il blog più serio e curato che conosco (e io me ne intendo fidati)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre grata a chi mi legge e sa cogliere le sfumature.

      Elimina
  4. clemens24/3/16

    ottimi prodotti io sono in attsa dei loro rossetti

    RispondiElimina
  5. molto bello e interessante come sempre, io ti ritengo la mia confidente beauty ormai grazie

    RispondiElimina
  6. Anonimo24/3/16

    bellissima intervista! grazie

    RispondiElimina
  7. claudia borsieri24/3/16

    la loro spa è fantastica io ci vado spesso, molto rilassante

    RispondiElimina
  8. Anonimo24/3/16

    bellissima intervista. complimenti per il blog.

    RispondiElimina
  9. Anonimo24/3/16

    two thumbs up!! great review

    RispondiElimina
  10. Anonimo25/3/16

    i due prodotti sono in vendit? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono già disponibili nei p.v.

      Elimina
  11. petra28/3/16

    bella l'intervista, scusa come si fa a fare una intervista?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tecnicamente? bella domanda! ti darò una descrizione rapida di come mi organizzo io. Predispongo un canovaccio di domande e quando incontro la persona da intervistare mi doto di un supporto per la registrazione sonora. A volte, durante lo svolgimento dell'intervista, non è necessario seguire la scaletta domande perchè il discorso si amplifica su temi anche più interessanti. Nel momento della stesura non serve trascrivere tutto alla lettera, è importante saper individuare i passaggi salienti nelle risposte e lavorarli per ottimizzare il contenuto nella sua globalità. E' una parte del mio lavoro che mi piace parecchio. In futuro più interviste qui! ;-)

      Elimina