.

18 gennaio 2016

IL PROFUMO: BACCARAT ROUGE 540 di MAISON FRANCIS KURKDJIAN


MAISON FRANCIS KURKDJIAN
BACCARAT ROUGE 540
Eau de Parfum


Una tradizione di eccellenze che si perpetuano, la sapienza di un savoir-faire esclusivo che viene tramandato da 250 anni, la storia di una manifattura che si è distinta nei secoli per il pregio assoluto dei suoi mitici, raffinatissimi cristalli. Nel 2014 la Maison Baccarat ha celebrato i 250 anni dalla fondazione ed ha affidato al maestro profumiere Francis Kurkdijan il compito di interpretare questo importante traguardo traslando i valori della Maison in una fragranza celebrativa che evocasse l'unicità, la tradizione, la perfezione delle sue straordinarie creazioni in cristallo. 
L'ispirazione è giunta dal cuore pulsante dell'azienda, tra il crogiuolo e la fornace, luogo dove viene custodito l'incantesimo di una goccia di cristallo limpida e anonima che, mescolata ad una polvere d'oro 24 carati e condotta ad una fusione progressiva di 540 gradi, si veste di un rosso fiammeggiante ed emblematico: il famoso Rouge Baccarat. 
Dall'incontro di due Maisons di prestigio ha preso così vita Baccarat Rouge 540, profumo che esalta la magia del rapporto tra natura e uomo, tra materia e creatività, tra passione, piacere ed emozione. 
La fragranza, presentata nel 2014 in anteprima per l'anniversario Baccarat, è stata realizzata in soli 250 esemplari numerati e racchiusa in un esclusivo flacone in cristallo creato dall'elaborazione di un disegno d'archivio di Georges Chevalier, direttore artistico di Baccarat dal 1916 fino agli anni Settanta. 
Oggi Baccarat Rouge 540 entra a far parte della collezione di fragranze celebrazione di Francis Kurkdjian e trasforma il suo abito da cerimonia in una sofisticata mise di gala dagli accenti rosso rubino e oro dell'emblematico flacone di Maison Francis Kurkdjian.
La fragranza è un piccolo capolavoro olfattivo finemente cesellato sulle note d'apertura di gelsomino e zafferano, una trasparenza luminosa accesa da riflessi dorati, calda e suadente, immediatamente attraente, si apre nel suo fluire ad un accordo boisé di ambra grigia i cui accenti minerali rivelano sentori sfaccettati percepibili come più ardenti e materici. Nel finale è chiaro l'intento del Naso di liberare l'effetto cristallino tra rigidità e fragilità nel chiarore di un accordo tagliente di cedro e l'effluvio balsamico della resina d'abete.

Avevo in mente un profumo grafico, condensato all’estremo, un profumo che fosse al tempo stesso luminoso e denso, lieve e intenso. Capace di esprimere la natura del cristallo, che è al tempo stesso rigida e fragilissima”. Francis Kurkdjian.

Maison Francis Kurkdjian Baccarat Rouge 540 Eau de Parfum è disponibile nel flacone da 70 ml e nel flacone in edizione limitata e numerata in cristallo di Baccarat da 100 ml. 
Da gennaio 2016 nelle Boutique Campomarzio70 e online sul sito MFK
©thebeautycove









15 commenti:

  1. Laura V.19/1/16

    che meraviglia!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. prezzi sul sito di Maison Francis Kurkdjian. Link a fine articolo.

      Elimina
  3. Anonimo19/1/16

    stupendo anche il retro flacone col lampadario baccart

    RispondiElimina
  4. Anonimo19/1/16

    è un profumo secco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha una facette molto asciutta e luminosa, avvolgente e persistente.

      Elimina
  5. Anonimo19/1/16

    l'avevo visto e sentito l'anno scorso nella bottiglia Baccarat. molto raffinato

    RispondiElimina
  6. paola p19/1/16

    da collezione direi

    RispondiElimina
  7. Anonimo19/1/16

    andrò a sentirlo adoro oud satin mood

    RispondiElimina
  8. elena vastano19/1/16

    dove si può comprare? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nei negozi Campomarzio70 oppure direttamente sul sito MFK link per l'accesso in fondo all'articolo.

      Elimina
  9. Anonimo19/1/16

    questa è la loro novità per il 2016? mi sembrava ci fosse un altro profumo in uscita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se avremo notizie su altre novità le pubblicheremo.

      Elimina
  10. Anonimo19/1/16

    mi dispiace che lo venda campomarzio a Milano se la tirano troppo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse non eri dell'umore giusto a me sembrano molto disponibili invece

      Elimina