.

15 ottobre 2015

IL PROFUMO: LA COLLECTION TRENTE-QUATRE di DIPTYQUE





DIPTYQUE 
LA COLLECTION TRENTE-QUATRE
Edizione 2015

Essence Insensé • Eau de Parfum 75 ml Edizione Limitata
Essence Insensé • Profumo Solido 3,6 gr Edizione Limitata
La Prouveresse • Candela Profumata 220 gr.
Le Redouté • Candela Profumata 220 gr.

LE BAZAR du 34 
in esclusiva per la boutique di Milano via Brera
Eau Mage • Eau de Parfum 100 ml
Ôponé • Eau de Parfum 100 ml
Benjoin Bohéme • Eau de Parfum 100 ml
Ombre Fotoforo - Vitrail Fotoforo - Oiseau Fotoforo per ceri profumati
La Prouveresse - Le Redouté - Le Marché aux Epices da 450 gr.
Notebook



Lo spirito della prima boutique Diptyque, creata dai fondatori del brand Christiane Gautrot, Desmond Knox-Leet e Yves Coueslant al 34 di boulevard Saint-Germain, rivive nella Collection 34. Dal suo lancio nel 2014, raccoglie un festoso mix di generi, liberamente ispirati alle prime creazioni tessili e agli oggetti in edizione limitata raccolti in varie parti del mondo. Per la Collection 34 oggi si apre un nuovo capitolo, il cui contenuto è riassumibile nella ricerca di un lusso totalmente desiderabile.
La nuova proposta olfattiva per Essences Insensées è la fragranza legata alla magia del gelsomino, fiore protagonista del jus, dopo la mimosa nel 2014, splendidamente interpretato da Fabrice Pellegrin, maestro profumiere complice storico della Maison. La sua particolarità risiede nel periodo di raccolta, effettuata in pieno autunno a Grasse, quando la sua facette aromatica è più fruttata, con sentori di fragola e zuccherina. Nella composizione viene accostato ad un gelsomino raccolto tradizionalmente i cui petali conservano il classico inebriante aroma. Il bouquet apre con una lieve nota di basilico e si snoda in un vortice infinito tanto puro e potente da richiamare la carnale presenza della tuberosa. La fragranza è racchiusa in un flacone in vetro ambrato realizzato da Waltersperger, una delle ultime vetrerie artigianali francesi e presentato anche nella forma solida in una deliziosa boite in metallo dai riflessi ramati. Splendenti novità anche per le candele profumate, accanto a Le Redouté creata nella prima edizione della Collezione 34, arriva La Prouveresse che prende il nome dal sentiero percorso da Yves Coueslant quando soggiornava nei pressi di Grasse, fiancheggiato da fichi, cipressi, erbe aromatiche e foglie croccanti. Bellissimo il vaso di ceramica che contiene la candela, realizzato artigianalmente in Portogallo, come per Le Redouté, con paste di porcellana grigio azzurrato, nero e erba recisa. Animate manualmente sul tornio, tutte le tonalità formano poi una tinta omogenea. Ogni vaso necessita di tre giorni di lavorazione per diventare un oggetto inimitabile. Tutto diventa così rumorosamente speciale e assolutamente originale nel Bazar du 34, una scacchiera coloratissima sulla quale si posa il genio creativo, la passione della scoperta, l'entusiasmo dei desideri, il piacere di proporre oggetti unici scovati nel tempo e a latitudini impensabili. E' la libertà la vera follia, la spinta che ti permette di elaborare idee stupefacenti. Come le tre nuove straordinarie fragranze in Eau de Parfum della Collezione: Ôponé, L’Eau Mage, Benjoin Bohème. Tre capolavori olfattivi racchiusi in flaconi inediti. Dopo la soffiatura il vetro viene immediatamente immerso nell’acqua ghiacciata, lo shock termico istantaneo procura al vetro delle fenditure interne, un particolare effetto craquelé. Rimarchevoli i tappi, realizzati in minerali e pietre dure, malachite o frantumi di biscuit riciclati e trasformati con interventi di metalli preziosi. Le tre fragranze segnano tre differenti destinazioni: Ôponéantico porto somalo, lungo la strada delle Spezie, a sud di Cap de Gwardafuy, ispira una fragranza opulenta, composta da Olivia Giacobetti, con al centro la magnifica rosa turca, declinata in essenza e in assoluta, il fiore è riscaldato da un accenno speziato di zafferano, cumino e legno di gaiac temperato da tocchi di liquirizia e sfumature cuoio. L’Eau Mage è la composizione di Fabrice Pellegrin capace d’incarnare al meglio l’anima del 34. Un passaggio elaborato attorno alla molecola dell'ambroxan, intensa e irresistibile, agli aromi ambrati e sensuali si associano scorza di mandarino, rosa, spezie e muschio. Infine Benjoin Bohème, conversazione profumata che data 2010, tra il naso Olivier Pescheux e Myriam Badault direttrice marketing e creatrice dei prodotti della Maison. Oggi la nuova fragranza prende vita dalle volute del benzoino, ottenuto da una produzione sostenibile del Laos. Eccentrico, balsamico, intrigante, un jus di razza accompagnato da un accordo con semi di angelica, legno di sandalo, storace e patchouli.
Tre nuovi fotofori completano la collezione e conferiscono particolari riflessi alle candele profumate.
Il primo è un ricamo di metallo, motivo realizzato dai grafici francesi Anamorphée e ispirato ad un decor con uccelli in legno presente nella vetrina di 34 boulevard Saint-Germain negli anni ‘60. Gli altri due sono opera dell'artista del vetro Vincent Breed che ha realizzato dei pezzi unici soffiati con perle di vetro, avvolti e arrotolati in uno stampo a rete per conferire una finish raffinato e multicolore. Ogni fotoforo è completato dalla propria base in legno, calcestruzzo o bisquit. Il piacere di profumare gli ambienti trova la sua massima espressione nei grandi ceri da 450 gr, nelle versioni Le Redouté e  La Prouveresse a cui si aggiunge la terza creazione Le Marché aux Epices siglata Olivia Giacobetti che evoca un bazar di spezie del mediterraneo con il dominante cumino dalle sfumature pungenti, animali e piccanti. Deliziosi, per terminare con un diario di memorie olfattive, i notebook con stampe esclusive Diptyque in tre differenti pattern.
La Collection Trente-Quatre Diptyque è disponibile in profumerie selezionate, nelle boutique esclusive Diptyque (a Milano via Brera) e nei Bar à Parfum Olfattorio da Ottobre 2015.
©thebeautycove


































































































"Un benzoino bohémien. Oggi mi sento molto gipsy. Circondata da bellezza, profumi, aromi da gustare, musica. Indaffarata e felice. Belle sensazioni filtrate dalle note di Benjoin bohème - Collezione34 di Diptyque.  Eccentrico balsamico intrigante, sostenuto da un vigoroso accordo di semi di angelica, sandalo, storace, patchouli. Amo le sue volute calde pungenti vagabonde. E il suo flacone craquelé. Perfettamente integro in un'esplosione di schegge."

17 commenti:

  1. anthea15/10/15

    bellissime le loro candele

    RispondiElimina
  2. Anonimo15/10/15

    lista regali.........................lunga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esattamente come la mia! grazie del commento

      Elimina
  3. Anonimo15/10/15

    profumi come sono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccellenti direi e molto persistenti. da provare. grazie del commento

      Elimina
  4. Anonimo15/10/15

    vista in negozio in Brera! buonissimi i tre profumi nei flaconi crack credo prenderò Benjoine Boheme

    RispondiElimina
  5. mi piacciono moltissimo le loro candele che prendo a Parigi da diversi anni e sempre una nuova a Natale!

    RispondiElimina
  6. EYLEEN15/10/15

    devo approfondire questa marca belle le foto quanto costa il profumo nella boccetta con pompetta? GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non pubblichiamo prezzi. presenti sul loro sito. grazie del commento

      Elimina
  7. candele super io uso cannelle e ambre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ottime! perfette per questa stagione. grazie del commento

      Elimina
  8. Anonimo15/10/15

    le candele da 450 g quanto durano? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche fino a 100 ore. grazie del commento

      Elimina
  9. Anonimo20/10/15

    come si chiama la candela nella foto grande? grz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. trente quatre boulevard saint germain. grazie del commento

      Elimina
  10. lotusgirl20/10/15

    cose stupende da loro!!! le candele sono i miei regali di natale x tutti

    RispondiElimina
  11. Anonimo14/11/15

    mi regalo essences insensees la boccetta mi fa impazzire e la fragranza è divina

    RispondiElimina